Rischi sociali

Atti di terrorismo internazionale o di organizzazioni criminali locali, sommosse popolari, tensioni dovute a immigrazione o povertà, scioperi prolungati e generalizzati, crollo delle nascite, emigrazione di giovani all’estero, incremento della violenza domestica.

Sono tutti rischi che i governi nazionali e locali devono valutare quotidianamente e che anche aziende e investitori devono considerare nel quadro di un’analisi di medio-lungo periodo delle loro performance.


L’algoritmo sviluppato da ARISK è in grado fornire modelli di previsione di tutti questi rischi.